principale !Nuovo! Il governo degli Stati Uniti ha raggiunto un accordo con la ZTE Corp cinese per revocare il divieto

Il governo degli Stati Uniti ha raggiunto un accordo con la ZTE Corp cinese per revocare il divieto

ZTE Corp, uno dei principali produttori cinesi di apparecchiature per telecomunicazioni dalla Cina, è stato proibito di fare affari con una società negli Stati Uniti. Tuttavia, la società era nelle trattative con il governo degli Stati Uniti rimuovere questo divieto.

Il divieto è stato introdotto dopo ZTE Corp. violato l'accordo raggiunto dopo ZTE, si è dichiarato colpevole in tribunale federale degli Stati Uniti lo scorso anno per la spedizione illegale US beni e tecnologie per l'Iran, in violazione delle sanzioni degli Stati Uniti.

Ora gli Stati Uniti ha annunciato di aver firmato un accordo con ZTE Corp, che apre la strada per la tecnologia gigante cinese per la sua ripresa dopo un divieto di quasi tre mesi a fare affari con i fornitori degli Stati Uniti.

Logo ZTE Corp

Secondo i rapporti, il divieto di ZTE Corp. cinese verranno rimossi dopo che la società ha collocato 400 milioni di dollari in un conto di deposito condizionale presso il Dipartimento del commercio degli Stati Uniti. Il dipartimento ha annunciato nella dichiarazione di firma dell'accordo di deposito.

L'accordo di deposito a garanzia fa parte del contratto di mutuo di 1,4 miliardi. Stati Uniti raggiunto con il Dipartimento del Commercio il mese scorso per ripristinare l'accesso ai fornitori statunitensi, i cui componenti utilizza per i suoi smartphone e dispositivi di rete.

Il nuovo insediamento include anche Penalità per un importo di 1 miliardi di dollari che ZTE ha pagato nel Tesoro degli Stati Uniti il ​​mese scorso e 400 milioni di dollari nel conto di garanzia degli Stati Uniti. Il governo può sequestrare l'importo di garanzia se ZTE viola l'ultimo accordo. Inoltre, una multa di 1 miliardi di dollari in aggiunta a quasi $ 900 milioni di ZTE pagati l'anno scorso.

Si prevede che la società riprenderà le sue attività commerciali principali non appena il divieto sarà revocato. In precedenza, la società, che impiega persone 80 000, lo ha annunciato interruzione delle principali operazioni aziendali a causa del divieto degli Stati Uniti.

Con il nuovo accordo, ZTE aveva bisogno di cambiare consiglio e gestione entro i giorni 30. Inoltre, l'azienda deve assumere un monitor di conformità esterno, selezionato dal Ministero del commercio.

Leggi di più: ZTE si scusa con dipendenti, clienti e partner per il divieto degli Stati Uniti

Inoltre, la società ha anche accettato di consentire ai governi statunitensi di visitare senza ostacoli il sito per verificare che i componenti statunitensi vengano utilizzati in conformità ai requisiti di ZTE. Ha anche accettato di pubblicare calcoli di componenti statunitensi nei suoi prodotti sul suo sito web in cinese e inglese.

( Fonte )

commenti alimentati da HyperComments

Articoli consigliati